0521/633030

Fit For Lady

PASTIERA LIGHT

PASTIERA LIGHT

24 marzo 2016 Lifestyle 0 comments 699 Hits

Pasqua è in arrivo con piatti tipici e uova di cioccolato da spaccare e gustare…attenzione pero’ a non esagerare!

Pasqua è in arrivo con piatti tipici e uova di cioccolato da spaccare e gustare…attenzione pero’ a non esagerare!

Per voi la ricetta light della Pastiera napoletana, un dolce tipico pasquale. La ricetta è riportata in un libro di ricette “Cucina la salute con gusto”; le ricette sono state preparate grazie a cuochi, dietisti ed esperti di sostenibilità che insieme hanno rivisitato le ricette tradizionali della gastronomia italiana.

Gli INGREDIENTI della Pastiera light:

per la pasta frolla magra

– farina bianca 00 g 300

– zucchero g 50

– burro freddo g 90

– n. 1 uovo

– acqua ghiacciata q.b.

– sale 1 pizzico

– lievito chimico 3 g

per il ripieno:

– ricotta fresca g 500

– grano precotto g 200

– zucchero g 140

– scorze d’arancia/cedro freschi g 80

– acqua di fior d’arancio g 40

– latte parzialmente scremato g 500

– 3 uova

– cannella in polvere q.b.

– sale q.b.

– zucchero a velo g 10 per spolverizzare

– scorza di limone g 25

PREPARAZIONE:

Per la pasta frolla magra: intridere il burro a cubetti con la farina setacciata e lo zucchero, il lievito e il sale. Rapidamente finire di amalgamare la frolla con l’uovo e 3 cucchiai di aqcua ghiacciata. Proteggere la pasta con la pellicola e porla a riposare in frigo per 3-4 ore.

Stendere la pasta frolla a 4/5 mm di spessore e foderare lo stampo unto e infarinato. Rifilare i bordi, pungere il fondo della frolla e porre tutto in frigo (anche la pasta rimasta).

Per il ripieno: Cuocere lentamente per 30 minuti circa il grano, sgocciolato dal liquido di governo, con il latte e la buccia di limone. A cottura ultimata amalgamare 3 tuorli d’uovo, la ricotta, le scorzette, un pizzico di cannella e due albumi montati a neve. Distribuire la farcia nel guscio di frolla e livellare. Stendere delle strisce con la pasta frolla rimasta e incrociarle sulla pastiera. Cuocere il dolce in forno a 170° C per 45 minuti circa. Sfornare e sformare il dolce sulla gratella da pasticceria, poi spolverarlo con lo zucchero a velo e servire.

 

 

 

Condividi su
Written by Rita Mazzamuto
Share It
Your Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *